venerdì 9 novembre 2012

Un anno dopo... Perché ho scelto il BIO

E' passato un anno circa da quando ho deciso di avvicinarmi al mondo del biologico. Inizialmente, la mia è stata un'esigenza personale, un qualcosa che "forse" mi avrebbe aiutato a risolvere i miei problemi, chiamiamola pure un'ultima spiaggia. Oggi, posso dire che è stata la scelta migliore che potessi fare.

Era il gennaio del 2010, un periodo felice e tranquillo, almeno fino al giorno in cui non mi sveglio e scopro la mia faccia ricoperta di brufoli. Ho sempre sofferto di acne, ma il livello a cui mi ero ritrovata quel giorno era davvero qualcosa di indescrivibile, e soprattutto ingiustificato, vista l'età! Non che fossi vecchia, ma la pubertà, insomma... Era finita da un po'.
Presa dal panico, incominciai a chiedermi cosa fare per "salvare" la situazione... Andai da un dermatologo. La visita mi costò 40 euro e i prodotti che mi consigliò me ne costarono 80. Ma pensai, per la salute... Questo e altro! Il trattamento doveva durare 6 mesi, ma dopo 9 mesi i risultati erano pessimi.



Chiedo scusa per l'oscenità, ma è per farvi rendere conto. :)
La situazione sembrava migliorare, ma fondamentalmente rimaneva tutto com'era.
Un giorno, sconsolata, decisi di iniziare a cercare online le motivazioni per cui la mia pelle poteva essersi ridotta in quello stato e iniziai a leggere di Siliconi, Petrolati e via dicendo all'interno dei cosmetici.
Premetto che sono sempre stata un po' maldestra e a volte andavo a dormire senza struccarmi. Considerate che ho iniziato a usare il fondotinta a 16 anni, tutti i giorni.
Così trovai varie informazioni sul silicone, in diversi siti si parlava del fatto che non facesse respirare la pelle, che non la idratasse e che quindi potesse favorire la comparsa delle impurità. Ovviamente presi in mano la mia boccetta di fondotinta per leggere gli ingredienti e... sì, era lì, quel bel CYCLOPENTASILOXANE al primo posto! Così, la prima cosa, sbagliatissima, che mi venne in mente di fare fu quella di scaraventarlo nella spazzatura (non lo fate!! Contribuite solo a peggiorare le cose!). Andai in profumeria e ripiegai su quello che mi sembrava il meno-peggio. E di fatto, devo dire, che già le cose sembravano prendere una piega diversa.


Si trattava di questo fondotinta liquido della Rimmel, contiene petrolati ma niente siliconi, ed effettivamente sentivo che la mia pelle cominciava a respirare sempre un pochino di più.
Continuando a indagare, su svariati siti c'erano pareri concordanti sul fatto che il fondotinta minerale fosse la soluzione migliore per chi aveva una pelle problematica come la mia, e così comprai la polvere Naturale di Benecos.

Oggi, a distanza di un anno circa, la mia pelle è completamente diversa, soprattutto dopo la scoperta del sapone di Aleppo. Sta meglio, è più luminosa, e pur presentandosi delle impurità durante il periodo "ciclo" riesco a tenerle a bada con i tanti accorgimenti che ho trovato! (ma questa è un'altra storia, dunque un'altro post)

All'inizio è stato difficile abituarsi alle novità. Il fondo in polvere mi sembrava scomodo e inutile, i saponi bio mi sembrava che non lavassero e lo shampoo bio aveva fatto venire fuori il peggio dei miei capelli. Sembravano morti, spenti, paglia. Ma il problema non era lo shampoo bio, anzi! Purificandoli dai siliconi e da tutto il male che gli ho fatto passare (tinte, permanenti e contro permanenti), si erano rivelati per com'erano veramente e non per la parvenza che offriva il magico potere dei siliconi. Quindi con tanta pazienza, li ho tagliati e ho iniziato a trattarli solo con prodotti bio, e naturalmente anche con l'henné :) Oggi i miei capelli sono sani, belli e forti, soprattutto dopo l'ultimo taglio ;)



E poi piano piano, tutto inizia a diventare bio, si inizia a PENSARE BIO! Il makeup, i cosmetici, i prodotti per la casa e via dicendo... Insomma, oggi come oggi, non tornerei mai indietro e sono super soddisfatta della mia "scelta di vita". Certo, all'inizio non è semplice, cambiare completamente la routine, ma dopo un po' diventa quasi divertente!
Dall'entusiasmo scatenatosi dentro di me è scaturita l'idea della pagina; un modo per entrare facilmente in contatto con le altre persone e coinvolgerle nel mio bio-entusiasmo! Non pensavo che l'argomento potesse avvicinare così tante persone e per me, oggi, la mia pagina è una meravigliosa opportunità di scambio diretto. Amo confrontarmi con chi mi segue e amo questo mondo in cui sono entrata a far parte, dapprima per necessità e in seguito per passione.


In conclusione, mi sento di dire a tutti quelli che si stanno "convertendo" che il bio all'inizio può sembrare peggiore del sintetico e che per apprezzarlo ci vuole tanta pazienza e costanza. Una volta che il cambiamento si stabilizza, sarà così per sempre :)

Questo è il primo vero post del blog, un po' una presentazione del blog e della pagina, un po' una presentazione del mio cammino... Da oggi cercherò di aggiornarlo quotidianamente con le recensioni sui prodotti che ho testato e con alcuni articoli che magari possono darvi una mano a capire come risolvere alcuni fastidiosi problemi!


Grazie dell'attenzione :****

MEL ^_^

10 commenti:

  1. che bel post :D mi è piaciuto un sacco...ma non c'è un modo per seguirti? non trovo la funzione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GRAZIE *.*
      Sai che non lo so? Ora cerco... :)

      Elimina
    2. Dovresti andare su layout e cliccare su "aggiungi gadget". Lì troverai "lettori fissi" e dovrai semplicemente aggiungerlo :) In questo modo, chi vuole, può seguirti con il proprio blog.

      Elimina
    3. Grazie Hera Make Up, ora provo :D

      Elimina
  2. Bel post, complimenti :)
    Io ho iniziato a truccarmi tardi. Al massimo, quand'ero piccola, mettevo un po' di ombretto e un lucida labbra. Forse è anche per questo che non ho mai sofferto di acne, nemmeno in adolescenza. Ho sempre avuto una pelle bellissima.
    Ho iniziato a truccarmi verso i 19-20 anni, pian piano. E da allora ho iniziato ad avere anche io brufoletti qua e là. Quando mi sveglio al mattino e vedo un brutto sfogo di brufoli, capisco immediatamente che sto usando qualche prodotto "sbagliato". La prima volta mi successe con una crema della farmacia (pensa te...), e la seconda con un prodotto che era scaduto, ma non me ne ero accorta. Da qualche mese, comunque, ho deciso di utilizzare prodotti più naturali, e compro quasi tutto su siti come NEVE Cosmetics, Minerale Puro, Ecco Verde, ecc. E proprio oggi dovrebbe arrivarmi un pacco di ecco verde, dal quale ho anche acquistato i regalini di Natale per la mia famiglia :)

    RispondiElimina
  3. Anch'io mi sono avvicinata al mondo bio x risolvere problemi di pelle :) Da ragazzina non ho mai avuto l'acne ma solo qualche brufolo occasionale dovuto appunto alla pubertà. A 35 anni mi son ritrovata con dei ponfi rossi, dolorosi, a livello della mascella, che non sparivano con nulla e che stupidamente ricoprivo con correttori e fondotinta pieni di siliconi, peggiorando la situazione...grande shock ovviamente, dapprima mi son rivolta al medico che mi ha consigliato l'omeopatia, ma purtroppo le cose son peggiorate, poi sono migliorate un po' grazie ai consigli dell'erborista (eliminato alcuni cibi, fatto una cura di probiotici ed oligoelementi) e infine cambiato tutti i prodotti x l'igiene e il trucco. Ora sia la mia pelle che i miei capelli stanno decisamente meglio, ogni tanto, soprattutto nei periodi del ciclo o di stress, compare qualche brufolo (e non ponfo) che con pochi accorgimenti se ne va ;)
    Insomma decisamente anche x me è stata una delle scelte migliori e non tornerei mai ai prodotti pieni di schifezze :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta di non essere l'unica ad aver testato questa cosa sulla mia pelle (in tutti i sensi) :D

      Elimina
  4. bellissima, stai benissimo così :)
    complimenti davvero e viva l'ecobio ^^
    Sono sempre più contenta che la gente passi al bio/naturale.
    Premetto cheio ho sempre usato prodotti di questo genere (sin da bambina, grazie a mia madre, una pionera) ma non era così facile come adesso che trovi di tutti i tipi e diversi brand..prima c'era la weleda e poco altro :P

    Non c'è un modo di seguirti? magari aggiungi il gadget dei lettori fissi
    un bacione grosso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille davvero *.*
      Grande la tua mamma!! :D
      Ora provo ad aggiungere il gadget per seguire il blog, sapete sono un po' impedita... :)

      Elimina