mercoledì 29 gennaio 2014

Dieta: il mio primo obiettivo raggiunto, la mia esperienza!

Ciao Mondo Bio,

approfitto di questa meravigliosa giornata per scrivervi un post anche perché è da molto che non lo faccio.
Vi ho appena comunicato (in pagina) la mia giuoia di oggi per aver finalmente raggiunto il primo obiettivo che mi ero imposta all'inizio della dieta, ad aprile 2013: raggiungere quota meno dieci kg... Sono stata sommersa di complimenti e quindi mi sembrava una bella cosa scrivervi due righe per chi ne vuole sapere di più; magari posso servire come trampolino di lancio per qualcuno che non ha ancora trovato le motivazioni giuste per cominciare a perdere peso.

Iniziamo dall'inizio (ma va?!).

C'era una volta una ragazza che con l'adolescenza aveva cominciato a diventare sempre più rotonda; le piaceva mangiare schifezze e bere cocacola... Insomma, non ero obesa, ma dall'età di 14 anni ho iniziato ad accumulare peso, alternando fasi di dieta in cui ne perdevo un po' e poi lo riprendevo e così via. In linea generale, fino ai 19 anni, mi sono mantenuta sul peso di 66 kg per 1.65. Niente di grave insomma.



Quando a 19 anni sono stata fuori casa per sei mesi, all'estero, per lavorare, ho perso ben 8-9 kg senza sforzo. Lo stress di un lavoro quasi 24h su 24 mi aveva esaurito a tal punto che anche se facevo colazione con le crepes alla Nutella, non ingrassavo. Tornata a casa insomma, pesavo 57 kg.




Come forse si riesce a capire dalla foto però, non era un dimagrimento sano; perdevo tantissimi capelli, che erano diventati praticamente di paglia, avevo sfoghi sulla pelle e non ero in forma... Insomma un tipico "dimagrimento da stress". Per questo motivo, non è durato molto, e appena cominciata l'università, vivendo fuori casa e quindi dovendomi spesso arrangiare per mangiare, cucinare e non avendo modo/tempo/voglia di dedicarmi all'attività fisica, ho iniziato a prendere peso. Purtroppo la città dove ho studiato ha influito negativamente su di me, sul mio umore, sul mio fisico e su tanto altro. Insomma per farvela breve... In 5 anni a Forlì, ho preso una quindicina di kg.



Qui potete ammirarmi in tutto il mio splendore (ahahah) a 70kg... E nel giro dei due mesi successivi a questa foto, ne ho presi altri 3! 
Nel corso della mia vita posso dire di aver provato tutte le diete del mondo: la dieta dukan, la dissociata, la dieta dell'insalata, la dieta della luna, eccetera. Nessuna ha mai funzionato, fino a quando non ho trovato l'equilibrio.
Ho iniziato (quando pesavo 73 kg) a sostituire la cena (non sempre, ma una ventina di giorni al mese) con una tisana: lo so che non è l'ideale "abolire" un pasto, ma avendole provate tutte, non mi restava che questo. In pochissimo tempo ho iniziato a perdere peso. Dopo il primo mese e mezzo in cui mi ero "sgonfiata", ho inserito nella cena insalate, cetrioli, carote o comunque ortaggi e verdure a crudo, condite con poco olio e quasi niente sale. A pranzo, mi concedevo quello che mi andava, senza esagerare. (Niente piattoni di pasta con la panna, pancetta, ma primi un po' più leggeri e max 80 grammi di pasta - di solito me ne facevo fuori ance 150 gr) Ho iniziato a introdurre, dopo una vita passata a ignorarli, i cereali, i legumi e le verdure e ho diminuito la carne, soprattutto la rossa. Prima non mangiavo mai né frutta né verdura, oggi almeno una porzione di frutta e una di verdura al giorno cerco di mettercela sempre (è dura, ve lo assicuro, per chi non l'ha mai fatto nella vita!)
Poi, la svolta è arrivata quando ho iniziato a fare attività fisica costante: ogni giorno cercavo di fare almeno mezz'ora di movimento (e ho fatto davvero di tutto, dalle due ore di tennis alla mezz'ora di aerobica con il pc in camera mia!). Questo mi ha davvero fatto cambiare la "forma" del mio fisico. Ora, sono iscritta in palestra e salvo il mese di gennaio in cui sto andando pochissimo, sono andata praticamente tutti i giorni a fare un'ora di cardio.

Insomma, io non vi voglio dire di fare esattamente quello che ho fatto io per perdere peso, ma vorrei farvi capire quello che ho capito io con la mia esperienza... e cioè che c'è voluto del tempo per capire cosa fare e come farlo per far sì che il mio corpo si riprendesse! Questa è stata l'unica dieta (o forse semplicemente -alimentazione sana-) che mi ha fatto perdere davvero peso e che soprattutto non me ne fa riacquistare. Vi faccio un esempio: in questo ultimo weekend di vacanza in cui siamo stati a Perugia, ho mangiato a pranzo, cena e colazione in maniera più che abbondante; al mio ritorno avevo preso solo mezzo kg, che con un giorno un po' più stretto ho recuperato subito! Con le altre diete non mi era mai successo, mi bastava un giorno di sgarri per riprendere un kg!

Ovviamente sapete meglio di me che ognuno è come è, ognuno ha delle esigenze diverse e quindi, soprattutto per chi ha bisogno di perdere molto peso è sempre bene affidarsi a uno specialista. Io ho voluto provare a vedere se rivoluzionando la mia vita e la mia quotidianità riuscivo a farcela da sola, e di fatto, ci sono riuscita! Sicuramente il ruolo più importante è stato quello svolto dall'attività fisica, senza la quale probabilmente, sarei ancora moooolto indietro... :)

Comunque, c'è ancora da lavorare... Devo tonificare e perdere ancora qualche kg. Il mio obiettivo è di arrivare a pesare 55 kg, perché 57 mi va bene, ma se un giorno mangio o ho una settimana di vacanze non voglio farmi le paranoie... Spero di aver invogliato qualcuno a intraprendere il cammino... :)

Scusate se ho scritto in un pessimo italiano, ma ho scritto super veloce perché devo rimettermi a scrivere per la tesi!! :)

Vi faccio un mini-riassunto dei risultati ottenuti:
- Dieta da aprile ad agosto: -8.1 kg > 73.1 kg - 65 kg
- Pausa nei mesi di settembre/ottobre a causa degli esami, niente attività fisica e abbuffate quasi costanti: +3 kg > 65 kg - 68 kg
- Dieta da novembre a gennaio: -5 kg > 68 kg - 63 kg

Centimetri persi da Aprile 2013 a Gennaio 2014
- Seno: -7 cm
- Vita: -4 cm
- Pancia: -12 cm
- Fianchi: -7 cm
- Coscia: -11 cm
- Braccio: -1,5 cm

A presto,
Mel