mercoledì 21 maggio 2014

[La Cucina Di Mel] Ricetta delle polpette di miglio e patate!

Ciao biomondo! ^_^

Oggi torno a scrivervi perché vi avevo promesso la ricetta delle crocchette di miglio e patate, quelle che vi avevo mostrato in foto qualche giorno fa.



Questa volta non ho fotografato le varie fasi della preparazione perché non ero sicura che avrei suscitato la vostra attenzione. Però se questo tipo di post vi piace, cercherò di curare ance la parte "cucina" del blog in modo accattivante :) !

Ma prima di tutto, perché ho scelto di iniziare a mangiare il miglio? Come vi ho raccontato più volte non ero molto attenta alla mia alimentazione, fino a un annetto fa. Oggi finalmente mangio un po' di tutto, frutta, verdura, legumi e cereali compresi, alimenti che prima ignoravo.

Il miglio mi ha sempre incuriosito per le sue proprietà che ora vi andrò a riportare brevemente: 

Anticamente il miglio veniva consumato quasi quotidianamente insieme ad altri tipi di cereali, legumi e verdure (bei tempi!) anche perché si poteva conservare per lungo tempo. Quali sono le sue proprietà? La lista è lunga:

  • Facilmente digeribile


  • Ricco di Sali minerali (per citarne alcuni: ferro, magnesio, silicio, potassio, calcio)


  • Fornisce un ottima quantità di carboidrati e una discreta dose di aminoacidi (future proteine) facilmente assimilabili


  • Contiene vitamine del gruppo B, A, E


  • Quello decorticato non contiene glutine, è adatto quindi anche ai celiaci


  • Grazie alla presenza di acido salicilico è un grande alleato di pelle, denti, capelli e unghie


  • E’ diuretico ed energizzante


  • Combatte depressione, stanchezza, anemia e stress


  • E’ adatto anche ai bambini (famose sono le pappette di miglio!)


  • Consigliato anche in gravidanza dato che sembra avere un potere antiabortivo


  • E' l’unico cereale alcalinizzante, almeno secondo la gran parte delle scuole di pensiero



E adesso veniamo alla pratica: la ricetta :)

Vediamo le quantità:

  • 150 grammi di miglio
  • 350 grammi di patate
  • 1 uovo (facoltativo)
  • sale q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • pan grattato q.b.
Per la variante "vegana" è possibile evitare di mettere l'uovo, potete amalgamare il tutto con olio e pan grattato.

Prima di tutto dovrete lavare il miglio; una volta lavato, potete metterlo in una pentola e coprirlo con una quantità d'acqua pari al doppio del suo volume. Portate all'ebollizione e cuocere il tutto per una ventina di minuti. Nel frattempo, tagliate le patate in pezzi più piccoli e fatele bollire in acqua salata fino a che non si ammorbidiscono.

Il miglio sarà pronto quando l'acqua sarà assorbita completamente. Mettetelo in una ciotola, poi scolate le patate e passatele con lo schiacciapatate nella stessa ciotola dove avete messo il miglio. Unite il prezzemolo, il pangrattato, il sale e l'uovo in modo che l'impasto non sia appiccicoso. Infine preparate le polpette con le mani e disponetele su una teglia da forno.

Infornate a 180° per circa 15 minuti.

FINE :D

Buon Appetito!

Mel ^_^


Nessun commento:

Posta un commento